Inaugurata l’Area Italia al Salone Internazionale del Club de Gourmets 2016

Il Ministro spagnolo di Agricultura, Alimentazione e Turismo, Isabel García Tejerino, ha presenziato alla cerimonia insieme all’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Stefano Sannino, il presidente della CCIS, Marco Pizzi, e le autorità locali convocate dagli organizzatori. Il Ministro spagnolo di Agricultura, Alimentazione e Turismo, Isabel García Tejerino insieme all’Ambasciatore Stefano Sannino ed il presidente della CCIS, Marco Pizzi, hanno inaugurato ieri l’area espositiva dedicata alle eccellenze della gastronomia italiana all’interno del Salone Internazionale dei Gourmets di Madrid, la principale fiera in Spagna dedicata ai prodotti enogastronomici tipici e di qualità che quest’anno celebra la sua XXX edizione. Alla cerimonia di inaugurazione hanno assitito anche il Segretario Generale della CCIS, Giovanni Aricò, il Consigliere Economico Commerciale dell’Ambasciata d’Italia, Marco Rusconi e le autorità locali invitate dagli organizzatori. Il Salone dei Gourmets si celebrerà fino al prossimo 7 aprile nei padiglini 4, 6 e 8 del quartiere fieristico di Madrid – IFEMA. È prevista la presenza di più di 85.000 gli operatori spagnoli ed internazionali, insieme a 85 buyer provenienti da 22 paesi e invitati dagli organizzatori, che realizzeranno un totale di 1.700 incontri con gli espositori presenti. L’Area Italia, gestita dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), ospita 14 espositori tra produttori, consorzi, distributori di prodotti italiani in Spagna, su una superficie di 150 m2. Sono rappresentanti numerosi prodotti rappresentativi della varietà e della qualità dell’enogastronomia italiana: salumi, conserve, pasta fresca e secca, dolci, gelati e croissanterie, prodotti da forno, olio extravergine di oliva e tartufi. Non mancano alcune specialità regionali, come vini, dolci ed insaccati provenienti dalla Sicilia, dalla Calabria e dalle Marche. Quest’anno sono presenti anche prodotti gluten free e prodotti speciali per GDO e canale HoReCa, tra cui preparati e basi per pizza. Inoltre, per la prima volta sono esposti anche prodotti di abbigliamento 100% made in Italy specifici per operatori della ristorazione.

Iniziative collaterali
Ieri ha avuto inizio anche il ricco programma di showcooking e degustazioni, organizzati nella stessa “Area italia”, per far conoscere alcuni dei prodotti più emblematici della cucina italiana e degustare ricette tipiche regionali. In particolare, gli chef Luigi Quinteri e Nicola Stratoti, facenti parte della delegazione della Camera di Commercio di Catanzaro hanno proposto la pignolata calabrese, dolce tipico del periodo natalizio, mentre l’azienda Excellentiae, consorzio di aziende marchigiane di eccellenza nel panorama delle tipicità alimentari della regione delle Marche, ha offerto una degustazione di vini abbinati ad alcuni dolci tipcici della tradizione italiana.

Marchio Ospitalità Italiana
Nello spazio espositivo gestito dalla CCIS i visitatori possono ricevere informazioni sulle iniziative gestite dalla Camera per la promozione del settore agroalimentare italiano in Spagna. In particolare, viene presentato il progetto “Marchio Ospitalità Italiana”, per la certificazione dei ristoranti italiani nel mondo. Il progetto, che la CCIS gestisce in Spagna dal 2010, ha come obiettivo la selezione e promozione dei ristoranti italiani all’estero che garantiscono gli standard di qualità del’ospitalità italiana attraverso un marchio che è garanzia di qualità dei servizi e dei prodotti offerti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *